Home / Enoteca / JOSETTA SAFFIRIO
JOSETTA SAFFIRIO
"La nostra famiglia affonda le proprie radici in questa terra dall’inizio del Novecento. In un secolo di vita, il legame che ci unisce a queste colline si è rinsaldato attraverso le generazioni."
 
Ai primi del Novecento, il padre di Josetta, Ernesto, inizia a coltivare i vigneti ereditati dal padre. Nel 1975, giovanissima, Josetta decide di occuparsi dei vigneti del padre. Laureata in agraria e affiancata dal marito Roberto, enologo, inizia a coltivare le vigne piantate dai nonni subito dopo la seconda guerra mondiale. Dopo alcuni anni, Josetta e Roberto vedono premiate le proprie fatiche e riescono a produrre un Nebbiolo di riconosciuta qualità . Nel 1985 viene presentato il primo Barolo con l’attuale etichetta, frutto di una passione e di un impegno mai venuto meno. Dopo un periodo di pausa negli anni 90, Sara, figlia di Josetta e Roberto, decide di dedicarsi anche lei ai vigneti di famiglia. Sara rappresenta la quarta generazione di contadini e con la stessa dedizione si impegna a perpetrare una tradizione lunga ormai oltre duecento anni.
Nel 1870 Giovanni Battista Saffirio decide di emigrare da Prunetto, paese dell’Alta Langa, a Castelletto, comune della Langa più vicina ad Alba. Egli acquista il suo primo fazzoletto di terra tra Alba, Monforte e Serralunga e lì si sposa e vive con la sua famiglia.
Dei suoi cinque figli, Ernesto dimostra subito un carattere generoso e un’intelligenza fuori dal comune. La sua determinazione lo porta a studiare da autodidatta. Ernesto rimane sempre profondamente legato alle sue radici. Per questo decide di acquistare la parte dei fratelli e tenere la terra nel momento in cui tutti abbandonano la campagna per cercare fortuna nelle città.
Nel 1975 Ernesto Saffirio chiede alla figlia Josetta, docente di viticoltura ed enologia alla Scuola Enologica di Alba, e a Roberto Vezza, enologo, di occuparsi dei vigneti. Josetta e Roberto accettano la sfida e comincia questa avventura meravigliosa che ci lega da quattro generazioni alla terra di Langa.
Nel 1982 da alcuni “esperimenti” nasce un Barolo di altissimo livello, che è stata la molla che ha dato vita all’Azienda Agricola Josetta Saffirio. Oltre al Barolo si produce e si vende anche il Dolcetto e la Barbera d’Alba, dedicati ai figli Alessio e Sara. Il Barolo viene premiato due volte con i “Tre Bicchieri” (annate ’88 e ’89) e numerosi sono i riconoscimenti anche internazionali. Negli anni trascorsi, dal solo ettaro di vigneto da cui proveniva l’intera produzione, si è arrivati a cinque, la maggior parte vitati a Nebbiolo da Barolo e situati nei cru di Castelletto, nel cuore delle Langhe. Le vigne sono state scelte con particolare attenzione al loro eccellente microclima e ottimo terreno. Da allora, sono stati fatti molto passi e cambiamenti e nuovi progetti ci hanno visti impegnati con l’obiettivo costante di produrre vini che traducano il grande terroir di Langa.


Presente presso il flagship store in C.so Re Umberto, 11
Presente presso il concept store in Via Angrogna, 16



 
JOSETTA SAFFIRIO
NEBBIOLO D’ALBA DOC METODO CLASSICO ROSÉ
Prezzo Catalogo 16,00
JOSETTA SAFFIRIO
BARBERA D’ALBA DOC 2014
Prezzo Catalogo 14,00
JOSETTA SAFFIRIO
LANGHE DOC NEBBIOLO 2014
Prezzo Catalogo 16,00
JOSETTA SAFFIRIO
BAROLO DOCG 2012
Prezzo Catalogo 32,00