Home / Enoteca / GAJA / DARMAGI
  • darmagi.jpg
DARMAGI
Brand: GAJA
Angelo Gaja ha cambiato per sempre la concezione del mondo dei vini piemontesi quando ha fatto uscire questo vino storico per la prima volta nel 1985 (con il 1982 annata), ottenuto da uve Cabernet Sauvignon coltivate nel comune di Barbaresco.
Secondo la leggenda che viene spesso raccontata, il padre di Angelo Gaja esclamò"Darmagi!" dopo aver appreso che suo figlio aveva piantato Cabernet Sauvignon nei vigneti normalmente dedicati al tradizionale vitigno Nebbiolo piemontese. Simile al "dommage" francese, l'espressione Darmagi in  piemontese significa "che peccato!" o "che vergogna!". Con il suo virare rispetto alla tradizione e a quelli che sono venuti prima di lui, il più giovane Gaja ha deciso di chiamare questo vino proprio Darmagi, un omaggio all'eredità della sua famiglia ma con un occhio verso il futuro. Oggi, l'uva per questo vino proviene da 5 acri a Barbaresco, dove le condizioni di crescita producono espressioni strutturate di Cabernet Sauvignon con un impressionante potenziale di invecchiamento. Questo vino ha mostrato alla comunità internazionale che il territorio piemontese potrebbe produrre vini di classe mondiale anche con uve diverse da quelle tradizionalmente coltivate lì. Oggi questo Cabernet Sauvignon è uno dei preferiti tra i grandi collezionisti del mondo. Colore intenso, rosso scuro, quasi nero; aroma dagli strati opulenti di frutta concentrati. Ottimo gusto con forti sapori cassis e una potenza impressionante al palato portata a termine dal lungo finale con tannini morbidi persistenti. Grande potenziale di invecchiamento.
TAX FREE

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE